Associazione Culturale Orizzonti Paranormali
“Non tutto quello che non si comprende necessariamente non esiste”
© Copyright 2011, tutti i diritti sono riservati. E’ vietata la copia e la pubblicazione, anche parziale, del materiale su altri siti internet e / o su qualunque altro mezzo, ai sensi della legge 22 aprile 1941 nr 633 modificata dalla legge 22 maggio 2004 nr 128.

Qui si notano maggiori dettagli delle simulazioni da noi eseguite:

Simulazione del vapore acqueo con filtro : Simulazione di fumo di sigaretta con filtro: Raffronto con lo scatto eseguito dalla Fotografa:

Conclusioni:

Dalle analisi si evince che dalla tipologia di intensità della sostanza e dalla minore corposità rispetto al fumo di sigaretta, si tratta sicuramente di vapore acqueo. Si può notare infatti, una forte somiglianza con lo scatto eseguito dal nostro staff nel simulare l’effetto con il respiro. Per avvalorare la nostra tesi abbiamo reperito i dati meteo del giorno in cui sono state scattate le foto, interpellando un meteorologo di zona Marco Rabito, che ci ha fornito i dati meteo di quell’area. Abbiamo quindi riscontrato che all' ora dello scatto vi erano 1.9 e nell’aria era presente un tasso di umidità del 63%, in quel momento non pioveva e il vento era quasi del tutto assente, fattori fondamentali per determinare e confermare l’escursione termica e il favorire dell’effetto “nebbia” del respiro presente in tutte le foto della fotografa. Si determina quindi che nelle foto non   ci   sono elementi anomali di carattere paranormale, ma bensì si tratta di comuni effetti fisici razionali.
Simbolo cr sito orrizzonti paranormali
Infinito logo ufficiale Orizzonti Paranormali

Qui si notano maggiori

dettagli delle simulazioni da

noi eseguite:

Simulazione del vapore acqueo con filtro : Simulazione di fumo di sigaretta con filtro: Raffronto con lo scatto eseguito dalla Fotografa:

Conclusioni:

Dalle analisi si evince che dalla tipologia di intensità della sostanza e dalla minore corposità rispetto al fumo di sigaretta, si tratta sicuramente di vapore acqueo. Si può notare infatti, una forte somiglianza con lo scatto eseguito dal nostro staff nel simulare l’effetto con il respiro. Per avvalorare la nostra tesi abbiamo reperito i dati meteo del giorno in cui sono state scattate le foto, interpellando un meteorologo di zona Marco Rabito, che ci ha fornito i dati meteo di quell’area. Abbiamo quindi riscontrato che all' ora dello scatto vi erano 1.9 e nell’aria era presente un tasso di umidità del 63%, in quel momento non pioveva e il vento era quasi del tutto assente, fattori fondamentali per determinare e confermare l’escursione termica e il favorire dell’effetto “nebbia” del respiro presente in tutte le foto della fotografa. Si determina quindi che nelle foto non ci   sono elementi anomali di carattere paranormale, ma bensì si tratta di comuni effetti fisici razionali.
Menu

Montorso Vicentino relazione esterna foto Orizzonti Paranormali