Associazione Culturale Orizzonti Paranormali
“Non tutto quello che non si comprende necessariamente non esiste”
© Copyright 2011-2020 , tutti i diritti sono riservati. E’ vietata la copia e la pubblicazione, anche parziale, del materiale su altri siti internet e / o su qualunque altro mezzo, ai sensi della legge 22 aprile 1941 nr 633 modificata dalla legge 22 maggio 2004 nr 128.

Considerazioni finali

Ancora   una   volta   dopo   la   valutazione   e   il   monitoraggio   di   un   ambiente,   siamo   profondamente convinti   come   la   percezione   inconscia   del   nostro   organismo   possa   in   qualche   modo   essere influenzata     e     connessa     con     l’ambiente     circostante.     Infatti     minori     sono     le     emissioni     di inquinamento     ricevute   e   maggiore   è   la   sensazione   di   benessere   che   riceviamo   dall’   ambiente stesso.   Nella   vita   di   tutti   i   giorni   siamo   costantemente   sommersi   da   diversi   tipi   di   inquinamenti   e oltre   agli   aspetti   psicologici   che   alterano   il   nostro   equilibrio   psichico,   si   aggiungono   anche   quelli di   tipo   biologico   che   viaggiano   in   parallelo   con   la   nostra   esistenza.   La   capacità   del   nostro   corpo di   auto   rigenerarsi,   viene   quindi   compromessa     esponendosi   a   determinati   agenti   inquinanti,   che in   modo   subdolo   e   silente   ci   limitano   causando   non   solo   l’insorgenza   di   patologie   gravi   ma   anche ci limitano facendoci perdere il reale contatto con la natura.   Il   luogo   di   Stockenboi   e   uno   dei   pochi   luoghi   dove   esiste   ancora   un   delicato   equilibrio   tra   uomo   e natura,   una   sorta   di   rispetto   reciproco.   Oltre   ad   aver   appurato   che   la   qualità   dell’aria   è   ottima, l’elettrosmog   e   pressoché     inesistente   come   sono   inesistenti   altri   tipi   di   radiazioni   ed   emissioni .In     questo   luogo   sembra   di     vivere   nella   storia,   dove   tutto   appare   essersi   fermato,   privo   delle conseguenze   negative   dell’evoluzione.   In   questi   luoghi   duemila   anni   fa   popolazioni   e   insediamenti celtici   conducevano   la   loro   vita   in   modo   armonico   con   la   natura   e   i   propri   simili. Molte persone ritengono di dormire e riposare bene in un ambiente naturale, come ad esempio una tenda, in una casa di legno o in una bio-architettura . Questo aspetto non dipende solo dall’atmosfera sana, ma anche grazie alla nostra capacità inconscia di percepire il campo magnetico della Terra, in modo naturale. Anche se può essere oggetto di perplessità e discussione, la maggior parte della gente è sensibile a variazioni di campo magnetico ed elettromagnetico non naturale, tale fattore viene spesso percepito come una sorta di malessere. Quando infatti un corpo permane in punti perturbati del campo elettromagnetico, si creano vere e proprie geopatie , che alterano il proprio equilibrio e possono sfociare in disturbi come agitazione, crampi, starnuti ripetuti, ansia, disturbi visivi, emicrania, difficoltà di concentrazione, difficoltà di riposo, stanchezza e persino la stimolazione di produzione di cellule malate. Il CNR (Consiglio Nazionale di Ricerca) ha studiato ad esempio il meccanismo secondo cui si ottengono dei benefici prendendo alcuni accorgimenti come quello di dormire o riposare con la testa orientata verso il Polo Nord: ha verificato infatti un miglioramento tangibile di valori come, la pressione arteriosa, la circolazione sanguigna, il ritorno venoso e l’efficienza dell’emoglobina nei globuli rossi. Rispettando la polarizzazione Nord-Sud, ci sottoponiamo ad un flusso magnetico continuo che favorisce inoltre la mineralizzazione delle ossa e non solo. La scienza oggi sta scoprendo ciò che le antiche civiltà già conoscevano e che probabilmente, in modo inconscio, comprendevano meglio di noi poiché non erano distratte da cose futili come accade oggi giorno. Ci sentiamo di consigliarvi tali posti perché portano giovamento al nostro organismo che appare complesso, ma necessita alle volte di elementi semplici per il proprio benessere. Non occorre affannarci per cercare qualcosa che non comprendiamo, occorre solo fermarsi ed ascoltare ciò che ci circonda per comprendere chi siamo, senza aver bisogno di telefonini o altre tecnologie che oltre a danneggiarci assopiscono solo le nostre percezioni. © tutti i diritti sono riservati
Pagina precedente Pagina precedente
Simbolo cr sito orrizzonti paranormali
Infinito logo ufficiale Orizzonti Paranormali

Considerazioni finali

Ancora   una   volta   dopo   la   valutazione   e   il monitoraggio    di    un    ambiente,    siamo profondamente       convinti       come       la percezione       inconscia       del       nostro organismo     possa     in     qualche     modo essere     influenzata     e     connessa     con l’ambiente     circostante.     Infatti     minori sono     le     emissioni     di     inquinamento     ricevute   e   maggiore   è   la   sensazione   di benessere   che   riceviamo   dall’   ambiente stesso.   Nella   vita   di   tutti   i   giorni   siamo costantemente   sommersi   da   diversi   tipi di     inquinamenti     e     oltre     agli     aspetti psicologici      che      alterano      il      nostro equilibrio      psichico,      si      aggiungono anche     quelli     di     tipo     biologico     che viaggiano    in    parallelo    con    la    nostra esistenza.   La   capacità   del   nostro   corpo di      auto      rigenerarsi,      viene      quindi compromessa                 esponendosi         a determinati     agenti     inquinanti,     che     in modo     subdolo     e     silente     ci     limitano causando     non     solo     l’insorgenza     di patologie    gravi    ma    anche    ci    limitano facendoci   perdere   il   reale   contatto   con la natura.   Il   luogo   di   Stockenboi   e   uno   dei   pochi luoghi    dove    esiste    ancora    un    delicato equilibrio   tra   uomo   e   natura,   una   sorta di     rispetto     reciproco.     Oltre     ad     aver appurato   che   la   qualità   dell’aria   è   ottima, l’elettrosmog    e    pressoché       inesistente come     sono     inesistenti     altri     tipi     di radiazioni   ed   emissioni   .In     questo   luogo sembra   di     vivere   nella   storia,   dove   tutto appare     essersi     fermato,     privo     delle conseguenze    negative    dell’evoluzione. In      questi      luoghi      duemila      anni      fa popolazioni       e       insediamenti       celtici conducevano     la     loro     vita     in     modo armonico   con   la   natura   e   i   propri   simili. Molte persone ritengono di dormire e riposare bene in un ambiente naturale, come ad esempio una tenda, in una casa di legno o in una bio-architettura . Questo aspetto non dipende solo dall’atmosfera sana, ma anche grazie alla nostra capacità inconscia di percepire il campo magnetico della Terra, in modo naturale. Anche se può essere oggetto di perplessità e discussione, la maggior parte della gente è sensibile a variazioni di campo magnetico ed elettromagnetico non naturale, tale fattore viene spesso percepito come una sorta di malessere. Quando infatti un corpo permane in punti perturbati del campo elettromagnetico, si creano vere e proprie geopatie , che alterano il proprio equilibrio e possono sfociare in disturbi come agitazione, crampi, starnuti ripetuti, ansia, disturbi visivi, emicrania, difficoltà di concentrazione, difficoltà di riposo, stanchezza e persino la stimolazione di produzione di cellule malate. Il CNR (Consiglio Nazionale di Ricerca) ha studiato ad esempio il meccanismo secondo cui si ottengono dei benefici prendendo alcuni accorgimenti come quello di dormire o riposare con la testa orientata verso il Polo Nord: ha verificato infatti un miglioramento tangibile di valori come, la pressione arteriosa, la circolazione sanguigna, il ritorno venoso e l’efficienza dell’emoglobina nei globuli rossi. Rispettando la polarizzazione Nord-Sud, ci sottoponiamo ad un flusso magnetico continuo che favorisce inoltre la mineralizzazione delle ossa e non solo. La scienza oggi sta scoprendo ciò che le antiche civiltà già conoscevano e che probabilmente, in modo inconscio, comprendevano meglio di noi poiché non erano distratte da cose futili come accade oggi giorno. Ci sentiamo di consigliarvi tali posti perché portano giovamento al nostro organismo che appare complesso, ma necessita alle volte di elementi semplici per il proprio benessere. Non occorre affannarci per cercare qualcosa che non comprendiamo, occorre solo fermarsi ed ascoltare ciò che ci circonda per comprendere chi siamo, senza aver bisogno di telefonini o altre tecnologie che oltre a danneggiarci assopiscono solo le nostre percezioni. © tutti i diritti sono riservati
Pagina precedente Pagina precedente
Menu

Relazione tecnica Carinzia Austria Geocampo Orizzonti Paranormali p 2