Associazione Culturale Orizzonti Paranormali
“Non tutto quello che non si comprende necessariamente non esiste”
© Copyright 2011, tutti i diritti sono riservati. E’ vietata la copia e la pubblicazione, anche parziale, del materiale su altri siti internet e / o su qualunque altro mezzo, ai sensi della legge 22 aprile 1941 nr 633 modificata dalla legge 22 maggio 2004 nr 128.

Castello di Bellaguardia-Montecchio Maggiore (VI)

Fenomeni e possibili interazioni acustiche per l’ascolto dell’audio si consiglia l’utilizzo di cuffie
Il termine “EVP” (Electronic Voice Phenomena), spesso usato volgarmente in sostituzione di quelli più scientifici di “psicofonia” e “metafonia”, indica tutti quei fenomeni acustici che sembrano presentare delle anomalie, legate principalmente allo sviluppo spontaneo di voci , vocalizzi o locuzioni verbali di origine ignota ma comprovabile. Tali manifestazioni si possono generare durante il monitoraggio ambientale di punti localizzati ed è possibile ottenere la loro registrazione e produrne l’amplificazione, attraverso l’utilizzo di specifiche strumentazioni elettroniche. Teniamo a precisare, che l’impiego di apparecchiature non consone e la successiva analisi errata dei dati potrebbero compromettere la veridicità del fenomeno stesso: fattori fondamentali, quindi, sono la preparazione tecnica, l’accuratezza e la precisione durante lo svolgimento delle procedure di esame e di ricerca. Tutti i nostri campioni audio sono analizzati mediante esame spettrografico e parametrati anche da dati biometrici specifici. I risultati mettono in evidenza come le voci ,i suoni e le locuzioni verbali, siano caratterizzati in alcuni casi da valori biometrici non convenzionali oltre a non essere spesso udibili dall’orecchio umano, non acquisiscono nemmeno caratteristiche generate da cause umane.
2 2 5 5
4
1
4 4
Campione registrato nel salone dei dipinti al primo piano. Si sentono in sottofondo le voci degli operatori che si accingevano a spostarsi. In sottofondo sembrerebe svilupparsi una “risata”. Il presunto elemeto anomalo è stato analizzato e raffrontato alle emissioni biometriche dei presenti ma non c’è nessuna corrispondenza. Grazie ai nosti protocolli sucessivamente è stato determinato come anomalo. ( Vedi relazione)
Campione medesimo del precedente, isolato dal contesto. Si può udire meglio la presunta risata.
Campione registrato nel salone dei quadri al primo piano del ristorante. Si sentono in lontananza le voci degli operatori e tra esse si interpone una presunta “voce”. Dalle analisi emerge una notevole caratteristica non convenzionale. Si evince che i parametri biometrici non sono di origine umana derivanti dai presenti in quel momento.
Campione medesimo del precedente, isolato dal contesto. Si può udire meglio la presunta voce.
3 3 6 6
Il campione appartiene sempre al file 1 è stato processato con filtraggi particolari per permettere di migliorarne l’ascolto e la percezione della presunta risata.
ll campione appartiene sempre al file 3 è stato processato con filtraggi particolari per permettere di migliorarne l’ascolto e la percezione della presunta voce.
Simbolo cr sito orrizzonti paranormali
Infinito logo ufficiale Orizzonti Paranormali

Castello di Bellaguardia-

Montecchio Maggiore (VI)

Fenomeni e possibili interazioni acustiche per l’ascolto dell’audio si consiglia l’utilizzo di cuffie
Il termine “EVP” (Electronic Voice Phenomena), spesso usato volgarmente in sostituzione di quelli più scientifici di “psicofonia” e “metafonia”, indica tutti quei fenomeni acustici che sembrano presentare delle anomalie, legate principalmente allo sviluppo spontaneo di voci , vocalizzi o locuzioni verbali di origine ignota ma comprovabile. Tali manifestazioni si possono generare durante il monitoraggio ambientale di punti localizzati ed è possibile ottenere la loro registrazione e produrne l’amplificazione, attraverso l’utilizzo di specifiche strumentazioni elettroniche. Teniamo a precisare, che l’impiego di apparecchiature non consone e la successiva analisi errata dei dati potrebbero compromettere la veridicità del fenomeno stesso: fattori fondamentali, quindi, sono la preparazione tecnica, l’accuratezza e la precisione durante lo svolgimento delle procedure di esame e di ricerca. Tutti i nostri campioni audio sono analizzati mediante esame spettrografico e parametrati anche da dati biometrici specifici. I risultati mettono in evidenza come le voci ,i suoni e le locuzioni verbali, siano caratterizzati in alcuni casi da valori biometrici non convenzionali oltre a non essere spesso udibili dall’orecchio umano, non acquisiscono nemmeno caratteristiche generate da cause umane.
2 2 5 5
4
1
4 4
Campione registrato nel salone dei dipinti al primo piano. Si sentono in sottofondo le voci degli operatori che si accingevano a spostarsi. In sottofondo sembrerebe svilupparsi una “risata”. Il presunto elemeto anomalo è stato analizzato e raffrontato alle emissioni biometriche dei presenti ma non c’è nessuna corrispondenza. Grazie ai nosti protocolli sucessivamente è stato determinato come anomalo. ( Vedi relazione)
Campione medesimo del precedente, isolato dal contesto. Si può udire meglio la presunta risata.
Campione registrato nel salone dei quadri al primo piano del ristorante. Si sentono in lontananza le voci degli operatori e tra esse si interpone una presunta “voce”. Dalle analisi emerge una notevole caratteristica non convenzionale. Si evince che i parametri biometrici non sono di origine umana derivanti dai presenti in quel momento.
Campione medesimo del precedente, isolato dal contesto. Si può udire meglio la presunta voce.
3 3 6 6
Il campione appartiene sempre al file 1 è stato processato con filtraggi particolari per permettere di migliorarne l’ascolto e la percezione della presunta risata.
ll campione appartiene sempre al file 3 è stato processato con filtraggi particolari per permettere di migliorarne l’ascolto e la percezione della presunta voce.
Menu